L'assistenza sociale consolare a cittadini indigenti - Notiziario non periodico di informazione online per gli italiani all'estero.

Vai ai contenuti

Menu principale:

L'assistenza sociale consolare a cittadini indigenti

Normativa
L’assistenza sociale è garantita attraverso l'Ufficio consolare ai connazionali residenti stabilmente nella propria circoscrizione consolare che si trovino in stato di documentata indigenza.

Varie sono le forme di aiuto che il cittadino italiano può avvalersi:

  • sussidio, avente carattere di assoluta eccezionalità,viene determinato annualmente dal Ministero degli Affari Esteri;
  • prestito, che l’interessato si impegna a restituire all’Erario, che viene concesso al fine di affrontare impreviste difficoltà economiche oltre all'impossibilità da parte del richiedente di avvalersi dell’aiuto di familiari o terze persone;
  • rimpatrio consolare, in collaborazione con gli enti italiani territorialmente competenti (Prefetture, Questure, Comuni, Aziende Sanitarie Locali, Servizi Sociali) il rimpatrio è a carico dell'Erario.
Non riceviamo alcun finanziamento la nostra indipendenza sei Tu
Notiziario non periodico di informazione online
Notiziario non periodico di informazione online
Torna ai contenuti | Torna al menu