Gli atti notarili - Notiziario non periodico di informazione online per gli italiani all'estero.

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gli atti notarili

Normativa
Nel caso in cui il cittadino Italiano ha la necessità di far valere in Italia un atto notarile, l’Ufficio consolare svolge l’attività che la legge italiana riconosce di esclusiva competenza dei notai.

In ogni modo qualsiasi atto notarile potrà essere richiesto anche al notaio pubblico locale, ferme restando le norme sulla traduzione e legalizzazione del documento.

Si raccomanda di tener presente che per alcuni atti la legge italiana prescrive (sotto pena di nullità) l’obbligo dell’atto pubblico e, in alcuni casi, la presenza di testimoni.

L’atto notarile può essere redatto sotto forma di:

  • atto pubblico, redatto dall’Autorità consolare;
  • scrittura privata, redatto direttamente dal firmatario (dichiarazione di volontà), da sottoporre ad autentica di firma da parte dell’Ufficio consolare.

A partire dal 1° gennaio 2012 in attuazione dell’art. 28 del D. Lgs. 71/2011, sono limitati l’erogazione dei servizi notarili da parte degli Uffici consolari aventi sede in Austria, Belgio, Francia, Germania e Lettonia in quanto, l’esistenza di convenzioni bilaterali o multilaterali hanno soppresso, per gli atti provenienti da tali Paesi la necessità di legalizzazione o apostille e, che i Notariati presenti in tali Paesi hanno aderito all’Unione Internazionale del Notariato (U.I.N.L.), elemento ritenuto idoneo a garantire la presenza in loco di adeguati servizi notarili.

Per avere comunque efficacia in Italia gli atti dovranno comunque essere tradotti.
  • R.D. 10 settembre 1914, n. 1326. Approvazione del regolamento per l'esecuzione della L. 16 febbraio 1913, n. 89, riguardante l'ordinamento del notariato e degli archivi notarili;
  • Legge 16 febbraio 1913, n. 89. Ordinamento del Notariato e degli Archivi Notarili;
  • Codice Civile artt. 601, 608, 1387-1400;
  • D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445. Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa;
  • Decreto Legislativo 3 febbraio 2011, n. 71 – Ordinamento e funzioni degli Uffici consolari;
  • Decreto del Ministro degli Affari Esteri del 31 ottobre 2011 in materia di esercizio delle funzioni notarili.



Non riceviamo alcun finanziamento la nostra indipendenza sei Tu
Notiziario non periodico di informazione online
Notiziario non periodico di informazione online
Torna ai contenuti | Torna al menu