Emergency Travel Document - Notiziario non periodico di informazione online per gli italiani all'estero.

Vai ai contenuti

Menu principale:

Emergency Travel Document

Normativa
Qualora il cittadino italiano si trovi in una situazione di emergenza e ha perso o è stato derubato del proprio passaporto e non si faccia in tempo ad esperire la necessaria istruttoria per l’emissione di un nuovo passaporto, la Rappresentanza consolare rilascia un documento di viaggio provvisorio, chiamato anche E.T.D. (Emergency Travel Document), con validità per il solo viaggio di rientro in Italia, nel Paese di stabile residenza all’estero o, in casi eccezionali, per una diversa destinazione.

Una volta rilasciato il documento provvisorio all'interessato, l'Ufficio consolare informa contestualmente le autorità di polizia italiane dell'arrivo della persona da identificare.

È importante, in caso, di smarrimento o furto del proprio passaporto la presentazione della relativa denuncia alla locale competente autorità di Polizia in quanto queste ultime nel caso di avvenuto rinvenimento del predetto documento lo restituiscono all’Ufficio consolare competente.

Si evidenzia che qualora i documenti rubati o smarriti non vengono reclamati dai legittimi proprietari, trascorso il periodo massimo di 1 anno di giacenza presso l’Ufficio consolare (a decorrere dalla data in cui le Autorità locali restituiscono i passaporti rubati o smarriti rinvenuti) si procede alla loro distruzione senza ulteriori comunicazioni.
Non riceviamo alcun finanziamento la nostra indipendenza sei Tu
Notiziario non periodico di informazione online
Notiziario non periodico di informazione online
Torna ai contenuti | Torna al menu