la riscossione della pensione - Notiziario non periodico di informazione online per gli italiani all'estero.

Vai ai contenuti

Menu principale:

la riscossione della pensione

Normativa
La riscossione e l'accreditamento non sono automatici ma, il pensionato residente all’estero deve presentare la domanda specificando tutti i dati relativi alla riscossione all’estero.

La domanda in questione, si compila e si trasmette esclusivamente in modalità telematizzata sul portale www.inps.it .

Sia per chi risiede in Italia che per chi risiede all'estero le pensioni in convenzione internazionale vengono pagate con le stesse modalità in uso per le pensioni italiane (per importi inferiore a certi livelli, il pagamento viene effettuato con periodicità semestrale o annuale).

Qualora è previsto da un accordo convenzionale con l’Istituto bancario, il pagamento può essere effettuato con accredito sul conto corrente del pensionato sia in Italia che all'estero.

Al riguardo, è importante compilare la richiesta con l’esatta indicazione delle coordinate del conto corrente bancario estero sul quale si chiede di localizzare il pagamento.

Per qualsiasi informazione ulteriore sulle pensioni pagate all’estero, il pensionato può contattare via e-mail l’Ufficio Pensioni Estero – Sportello informatico – al seguente indirizzo e-mail: PensioniEstere-GDP@inps.it.

A partire da febbraio del 2012, il servizio del pagamento delle pensioni Inps (Dipendenti Pubblici) per i beneficiari residenti all'estero è svolto da Citibank N.A., con sede legale a New York e con sede secondaria a Milano.

Le modalità concordate tra INPS e Citibank per la dimostrazione dell’esistenza in vita prevedono che il pensionato compili un “Modulo di Certificazione di Esistenza in Vita” (che avrà ricevuto dalla stessa banca al suo domicilio), firmi il modulo facendone autenticare la sottoscrizione dall’Ufficio consolare o da un pubblico ufficiale riconosciuto dalla legislazione del Suo paese di residenza e lo invii alla banca.

Sul sito: www.inps.citi.com, sono disponibili tutte le informazioni necessarie, tra cui un elenco di Pubblici Ufficiali abilitati ad autenticare il Certificato di Esistenza in Vita in ciascun paese, o area geografica e i riferimenti telefonici e mail dedicati all’assistenza all’utenza, ai quali gli interessati possono anche rivolgersi direttamente.

Non riceviamo alcun finanziamento la nostra indipendenza sei Tu
Notiziario non periodico di informazione online
Notiziario non periodico di informazione online
Torna ai contenuti | Torna al menu