Le pensioni - Notiziario non periodico di informazione online per gli italiani all'estero.

italianiallestero.net
italianiallestero.net
italianiallestero.net
italianiallestero.net
italianiallestero.net
Vai ai contenuti
Nei Paesi membri (U.E.) è prevista l’assicurazione contro la vecchiaia, l’invalidità e la morte.

Ogni paese liquida la pensione in base alla propria legislazione nazionale e, al fine di evitare che questi ultimi restino senza pensione vengono applicati ai lavoratori i seguenti criteri di:

      • totalizzazione: il diritto alla pensione viene accertato sommando tutti i periodi di lavoro svolti dall’interessato nei paesi membri;
      • pro-rata: l’importo della pensione viene determinato in proporzione alla contribuzione versata e alla retribuzione ricevuta.

A tal fine i cittadini degli stati membri al fine di rendere possibile l’istruttoria sulla pensione, devono fornire una dichiarazione completa e ogni ulteriore documentazione in possesso (libretto di lavoro, buste paga ecc.) dalle quali devono risultare:

• periodi di lavoro svolti in Italia;
• tipo di lavoro (operaio, impiegato, artigiano ecc.);
• indirizzi e i nomi dei datori di lavoro o delle imprese;
• sede o le varie sedi Inps dove si suppone siano stati versati i propri contributi.

L'argomento in trattazione è costantemente in aggiornamento e pertanto per ulteriori informazioni si consiglia di consultare la pagina web dell'INPS (www.inps.it).
Torna ai contenuti