La ricerca dei connazionali - Notiziario non periodico di informazione online per gli italiani all'estero.

Vai ai contenuti

Menu principale:

La ricerca dei connazionali

Normativa
Qualora un cittadino abbia necessità di avere notizie di un connazionale residente all'estero, una volta individuato l'Ufficio consolare competente per territorio bisogna inviare anche a mezzo e-mail, un istanza motivata, allegando la copia di un documento d’identità valido del richiedente.

A tal fine gli Uffici consolari effettuano, nei limiti degli strumenti ammessi dalla legislazione locale e di quanto sopra specificato, ricerche per le quali il richiedente abbia dimostrato un interesse legittimo e qualora individuata la persona cercata, il Ministero degli Affari Esteri comunicherà a quest'ultima i termini della richiesta ed i riferimenti del richiedente, in ottemperanza al D. Lgs. 196/2003, che impone nella maggior parte dei casi il consenso della persona cercata.

Mentre in caso di scomparsa, bisogna presentare una denuncia ai competenti organi di polizia del paese straniero.

Copia di tale denuncia (possibilmente in formato PDF) deve essere trasmessa all’Ufficio consolare territorialmente competente e, per conoscenza, all’Ufficio IV della Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie (dgit4@esteri.it).

In merito alle richieste di conoscere l’indirizzo di residenza all’estero di connazionali (anche a fini di notifica) si fa presente che esse vanno indirizzate ai relativi comuni italiani di iscrizione A.I.R.E. (comune di ultima residenza in Italia o comune di origine).

Come abbiamo già riportato nei capitoli precedenti, le anagrafiche dei cittadini italiani residenti all'estero (A.I.R.E.) sono, tenute presso i Comuni e presso il Ministero dell'Interno ai sensi e per gli effetti della legge n. 470/1988 art. 1 comma 1.

  • Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196. Codice in materia di protezione dei dati personali;
  • Legge 27 ottobre 1988, n. 470 - Anagrafe e censimento degli italiani all’estero.
Non riceviamo alcun finanziamento la nostra indipendenza sei Tu
Notiziario non periodico di informazione online
Notiziario non periodico di informazione online
Torna ai contenuti | Torna al menu