News dal Web - Notiziario non periodico di informazione online.

italianiallestero.net
italianiallestero.net
italianiallestero.net
italianiallestero.net
italianiallestero.net
Vai ai contenuti

CAF ACLI: se da residente all’estero invio una donazione ai miei genitori in Italia, l’importo è tassabile?

Notiziario non periodico di informazione online.
Pubblicato da in fisco ·
Sono un cittadino italiano che lavora da alcuni anni in Sud America, sono iscritto all’AIRE e quindi non pago le imposte in Italia. Vorrei inviare tramite bonifico dei risparmi ai miei genitori che vivono in Italia, ma alcuni connazionali me lo hanno vivamente sconsigliato per il rischio delle “tagliole” fiscali che potrebbero far scattare delle ritenute sugli importi inviati. Vi chiedo se questo rischio esiste davvero: ovvero, questi importi possono essere considerati un reddito tassabile a discapito dei beneficiari, in questo caso i miei genitori?
No, data la situazione non c’è nessun rischio di “tagliole” fiscali, perché sono solo dei soldi che il figlio, cittadino italiano iscritto all’AIRE, manda dall’estero ai suoi genitori tramite bonifico.In parole povere, si tratta di una semplice donazione di denaro, molto presumibilmente entro limiti ragionevoli: quindi i genitori non avranno alcun obbligo fiscale, né dichiarativo, né tributario/economico,sui soldi che il figlio manderà in Italia.Se, viceversa, fossero i genitori a detenere un conto bancario nello stato estero, allora in quel caso sì, dovrebbero presentare loro il Quadro RW del modello Unico/Redditi.


Torna ai contenuti